Usa, intervento storico: scienziati provano a modificare Dna di un paziente, tra pochi mesi i risultati

Condividi!

Usa, intervento storico: scienziati provano a modificare Dna di un paziente, tra pochi mesi i risultati
Usa, intervento storico: scienziati provano a modificare Dna di un paziente, tra pochi mesi i risultati

UsaScienziati americani provano a cambiare il Dna di un paziente.
Tentativo di modificare i geni direttamente all’interno del corpo, solo fra tre mesi si conoscerà il risultato. Una nuova tecnica è stata messa a punto dagli scienziati americani che per la prima volta l’hanno provata su un paziente di 44 anni, Brian Madeux.

Massimo Giuseppe Bossetti. La moglie va da Di Pietro per la difesa. Che c’azzecca?

Corea del Sud. Due terremoti ma nessun danno ai reattori nucleari.

NapoliReferti falsi per incidenti stradali finti: dirigente medico licenziato senza preavviso a Napoli.

Roma. È morto il vero Monnezza. Roma dice addio a Quinto Gambi, “er Patata”.

PisaAuto abbatte un palo e si ribalta: due feriti.

LivornoDiciassette sindaci boicottano Ato Costa. La Regione: “Sarà commissariata”.

Verona. Strada in discesa, il trattore si ribalta e lo schiaccia: morto un 65enne.

Migranti come schiavi battuti all’asta in Libia. Video choc della Cnn, uomini venduti a 800 euro a testa. La dura accusa dell’Onu: “L’accordo di Italia e Ue è disumano”.

EmpoliGioco d’azzardo abusivo e truffa, sette arresti.

Pavia. “Regalateci la tv“: l’appello dei bimbi in lotta con il cancro.

Arona (Novara). Scopre che la fidanzata lo tradisce: noto dj sequestra e picchia lei e l’amante.

Caso Lorandi riaperto, processo da rifare. Condannato per l’omicidio della moglie, accolta la richiesta di revisione.

TecnologiaTrenta governi manipolano l’informazione online. Think tank, disinformazione ha influenzato le urne in 18 Paesi.

BataclanC’era anche un jihadista italiano nel commando che colpì il Bataclan.

Trump condannato a morte per gli insulti a Kim Jong-un. Il giornale del partito nordcoreano: “Donald Trump è un vigliacco che merita la condanna a morte”.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.