Lucca nera contro il deportato di 98 anni? Balle, ecco un caso di disinformazione!

Condividi!

Lucca nera contro il deportato di 98 anni? Balle, ecco un caso di disinformazione!
Lucca nera contro il deportato di 98 anni? Balle, ecco un caso di disinformazione!

Premio al deportato sul campo della Lucchese. I tifosi della curva ovest, gli ultrà, non c’erano. Sfregio al vecchio tifoso di 98 anni o ritardo abituale? Il Tirreno accusa: estremisti e nostalgici. Traduzione: Lucca nera e feroce col deportato, ultrà contestano il premio a Dante Unti e disertano lo stadio. I tifosi replicano e negano: nessuno va più allo stadio in anticipo. Un lettore si schiera:

“So che probabilmente questa mail finirà nel cestino prima ancora di essere letta, ma vi invito ad informarvi veramente sui reali fatti accaduti quella sera, troppo facile vendersi il culo e appoggiarsi a notizie false col mero scopo di raccogliere qualche link in più sulla propria pagina.

Tutto ciò che è stato raccontato non corrisponde al vero, lo dico da tifoso della Lucchese che politicamente non può dirsi vicino a quelli che sono stati additati come colpevoli di questa vicenda.
Il signor Dante Unti è stato fatto entrare in campo circa 20 minuti prima della partita, ditemi voi quale stadio a cose normali è pieno così in anticipo se non per partite speciali?
La curva si è riempita, come sempre avviene, nei minuti immediatamente precedenti il fischio d’inizio a “manifestazione” ormai conclusa.
Il brano del libro di Anna Frank non è minimamente stato sentito in quanto gli altoparlanti della curva non funzionano ormai da parecchio tempo, infatti lo speaker non si sente nemmeno quando annuncia le formazioni o le sostituzioni.
Nel frattempo sono stati emessi comunicati dalla società Lucchese Libertas e dai gruppi della curva ovest che hanno spiegato come realmente sono andate le cose, voi chiaramente da veri cavalcatori dell’onda mediatica vi siete affidati alle righe di un giornalista la cui credibilità è compromessa da ormai molti anni e che non perde occasione per creare scandali laddove non ce ne sono, per il solo gusto di svilire e quelli che la pensano diversamente da lui e vendere qualche copia in più del proprio giornaletto.
La libertà di parola non può più permettersi di essere tramutata in libertà di offesa e diffamazione, è l’ora che voi giornalisti lo capiate una volta per tutte.
Vi invito piuttosto a scrivere delle innumerevoli iniziative che questi gruppi ultras hanno prodotto a favore degli alluvionati di Livorno, dei terremotati del centro Italia e altre ancora, perché queste sono le vere notizie nel mondo di oggi”.

Napoli. Tragedia all’ospedale Cardarelli: neonata muore nella culla.

Verona. Orrore a Villafranca. La testa, il busto e un braccio di un uomo trovati in un campo.

Treviso. Saluta gli amici al bar e corre a prendere il treno: travolto e ucciso.

Modena. Dolcetto o scherzetto e poi rubano: presi i baby ladri di Halloween.

Milano. Il lavoro è finto, i sussidi sono veri: ecco il popolo dei seimila fantasmi.

Marijuana “sacra”. Arrestato con 60 grammi, scarcerato perché la usava per meditare.

India. Cognato prova a stuprarla, lei si ribella e viene bruciata viva.

Rimini. Sequestra un parente invalido e abusa di lui: settantenne condannato e arrestato.

Omicidio Regeni. Le bugie di Cambridge sui rischi di Giulio.

Roma. Spariti 200mila euro del condominio: amministratore condannato a 2 anni.

Varese. Lite in famiglia, a 49 anni massacra di botte il padre: il genitore muore. È omicidio.

Gran BretagnaAdesso in Gran Bretagna basta un click per il divorzio.
Secondo governo riforma permette risparmio 250 mln di pound.

FirenzeChiodo dentro alla merendina. «Avrebbe potuto uccidermi».

VicenzaPensionata in bici scippata: profughi inseguono il ladro.

Genova. Anziana lascia i lumini accesi sul balcone e provoca un incendio.

Dublino. L’albero più affamato di Dublino si sta mangiando una panchina in ghisa.

LecceGiovani calciatori denunciano «Aggrediti con spranghe di ferro dagli avversari dopo la partita».

Mar del Giappone. Jet Usa intercettano e allontanano due bombardieri russi.

Femminicidio. 8200 euro l’indennizzo agli orfani: “Cifra ridicola”, è polemica.

Roma. Scopre la ragazza a ballare l’aspetta in strada e la prende a morsi.

Favignana. Presi i 3 detenuti evasi. Provavano a scappare dall’isola sul gommone. 

Televisori. Obbligo di fatto a comprarne uno nuovo entro il 2022.

Usa. 40enne lasciato dalla fidanzata si intrufola in casa della donna, la violenta e taglia la gola alla sua amica.
Piacenza. Piacentino inventa un furgone per le consegne a inquinamento zero.

CremonaCrolla pavimento in cristallo: feriti tre giovani in discoteca.

MilanoRachel, lasciata morire in corsia: la prescrizione salva le infermiere.

PalermoViolenta paziente, arrestato ginecologo. In studio e in ospedale, vittima lo riprende con cellulare.

Usa. Sparatoria al supermercato: 3 morti, killer in fuga.

Orbetello (Grosseto). Due dipendenti comunali si tolgono la vita a distanza di poche ore.

Massa. Marco Casonato investe e uccide il fratello: si contendevano eredità villa Massoni,

MeteoARRIVO dell’attesa PIOGGIA nel WEEKEND, aumentano le probabilità. Una perturbazione atlantica tenterà finalmente di scalzare l’anticiclone dal 4 novembre.

Napoli11enne segregato in casa dalla madre: «salvato» dai vigili.

Brindisi. Adescò 2 adolescenti. 4 anni e 6 mesi a un 20enne.

RomaMaestra balla sui tavoli dell’asilo e lancia la pappa su viso bimba: licenziata per giusta causa.

Londra. Taxi piomba sul marciapiedi a Covent Garden: 4 pedoni feriti.

Carrara. «Non voglio malati»: la padrona licenzia la colf con il cancro.

Attentato New York. Chi è l’attentatore uzbeco filo-Isis con la “green card” vinta alla lotteria. “Sono orgoglioso. Ho agito per Isis”.

Cavallo di Troia? L’archeologo: “In realtà era una nave”.

Pescara. Almeno venti furti in pochi mesi: il ladro seriale ha 13 anni.

Firenze. Tram in centro: dall’Unesco arriva l’ultimo no.

Giappone. Azienda regala 6 giorni di ferie extra ai non fumatori.

Parma. Banca svuotata: ladri passano dalle fognature.

Torino. Senegalese in bici per Torino con lo scontrino in tasca: “Chiedono se l’ho rubata”.

Udine. Pignorati i beni alla casa editrice: i Tiepolo all’asta.

VeneziaCon la bici in centro storico, redarguito: picchia a sangue un 74enne.

FirenzeMinaccia di morte una vigilessa, poi picchia altri due agenti.

La Spezia. Trattore si ribalta: agricoltore muore decapitato.

PadovaFulminato da un infarto dopo la morte della madre.

Facebook spia le nostre conversazioni per personalizzare pubblicità?

Pistoia. Ora il parcheggio si paga con bancomat e carte di credito.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.