Rai, vogliono uccidere Rai 1, finanziare i loro amici. Però parleranno in inglese…

Condividi!

Rai, vogliono uccidere Rai 1, finanziare i lor amici. Però parleranno in inglese...
Rai, vogliono uccidere Rai 1, finanziare i lor amici. Però parleranno in inglese…

Rai. Ucci ucci, sento odor di… Certo si sente puzza dalle anticipazioni sul nuovo Contratto di servizio che legherà la Rai allo Stato nei prossimi anni. Se ne trova traccia nella analisi del Corriere delle Comunicazioni, nelle anticipazioni di Repubblica e, per chi sa leggere questo tipo di documenti, nel testo stesso come anticipato su Prima.

Berlusconi può ben paragonarsi al poeta romano Orazio che scrisse: “Èxegì monumèntum àere perènnius…pýramidum àltius” (Ho costruito un monumento più eterno del bronzo, più alto delle Piramidi).

Ma questa non è poesia, è prosa burocratica che scolpisce nel marmo il futuro di Mediaset. Il linguaggio è ostico e ermetico, le anticipazioni incomplete e anche un po’ difficili da intrretare. Ma il disagio aumenta via via che si va a fondo.

La cosa più ridicola è che è previsto che la “Rai distribuirà nel mondo un canale che racconterà il nostro Paese agli stranieri, 24 ore al giorno e interamente in lingua inglese”. E già questo puzza di demenza. Quanti nel mondo staranno alzati la notte per sentire l’auto elogio degli italiani, o le nostre cronache ? La Bbc smantella le emissioni per l’estero e noi vogliamo parlare al mondo da Saxa Rubra.

Poi ci sono le sovvenzioni ai produttori italiani. Aldo Fontanarosa parla di 2 poi 3 milioni anno: non si capisce se per le sole trasmissioni in inglese. In questo caso sarebbe un po’ poco. Leggendo il vecchio contratto le cifre che balzano agli occhi sono enormi. Si parla di un minimo del 4 per cento fino al 25 per cento del fatturato Rai che è di miliardi. Ci sono anche direttive europee, per carità. I francesi hanno fatto scuola. Però i francesi fanno in generale film godibili e di buon livello. Gli italiani solo film jettatori e zeppi di parolacce, come se i copioni fossero stati tutti visionati da Beppe Grillo. Basta andare al cinema qualche volta. Le parola chiave sono vaffanc.. e c…zo.

Il disagio aumenta quando si legge sul Corriere delle Comunicazioni il passo seguente, dedicato al capitolo “assai delicato” delle frequenze.

Si tratta dell’architrave da cui dipende il successo di un network radiotelevisivo, a prescinere dalla qualià dei programmi. La staticità complessiva del mercato tv in Italia, con la 7 inchiodata sul bagnasciuga dalla scarsità delle frequenze è la conferma di tale assioma. Secondo il Corriere delle Comunicazioni,

“all’orizzonte dei broadcaster si profila un appuntamento spartiacque: l’applicazione delle direttive comunitarie sulla riassegnazione delle frequenze intorno ai 700 Mhz per dar modo di rendere disponibile spazio a favore del 5G, dell’IOT e quant’altro. A Rai viene richiesto sostanzialmente di liberare il Mux 1 – dove ora trasmette Rai Uno – a favore dell’emittenza locale. Su questo tema, permangono aree che necessitano di ulteriori chiarimenti proprio perché la posta in ballo (non solo per quanto riguarda la copertura del territorio che, ricordiamo, si dovrebbe attestare al 100% con ovvie ricadute sugli impegni economici necessari) è assai rilevante. Gli operatori Tlc premono alle porte, consapevoli che una buona parte delle scommesse tecnologiche sul futuro della diffusione dei segnali radiotelevisivi potrebbe passare attraverso le loro torri e non più, forse, con quelle di alta quota di Rai Way.”

Pioltello (Milano). Classi separate per italiani e stranieri: sotto accusa la scuola di frontiera. Scoppia la bufera, si dimette la Consulta. L’istituto: “Nessun ghetto”.

Lipari. Animalista bellunese trovata morta sugli scogli: era nuda.

Udine. Andrea Vuanello punto in testa da calabrone: muore dopo 7 giorni di agonia.

Finlandia. Incidente tra mezzo militare e treno: diversi morti. Secondo i media locali, sono rimasti coinvolti per lo più militari.

Calabria. Jogging nel chiostro del Comune: arrestati 7 furbetti del cartellino.

Pordenone. Bimba affetta da leucemia rischia la vita, mobilitazione sui social.

Lodi. Mario Cattaneo uccise ladro con un colpo di fucile: cade l’accusa di omicidio volontario.

G8 Genova: “A Bolzaneto fu tortura”, Italia condannata. Alle vittime da 10 a 85mila euro di danni morali.

Massa. Cade dal balcone della casa di riposo e muore: arrestati responsabili struttura.

Usa. Terry Richardson, fotografo di moda, accusato di molestie. Vogue lo scarica.

Napoli. «Normale girare senza assicurazione», arrestato ragazzo del video cult a Napoli.

La SpeziaSi filma mentre frusta la figlia di 14 anni.

Pensioni. Lo spread familiare: il padre fuori dal lavoro a 71 anni, il figlio a 57.

TrevisoLa pizzeria dice stop ai bimbi maleducati: ecco l’adesivo “state seduti”.

Carta di identità, se perdi i documenti andrai direttamente in Comune. No denuncia.

Roma. Morto dopo il trapianto di un cuore già malato: indagati cinque medici.

MilanoDonna denuncia violenza in hotel: sotto accusa imprenditore di Dubai.

Pisa. Tenta di rubare in convento, inseguito e denunciato.

SavonaInchiesta Tirreno Power, udienza dal gup per disastro: alla sbarra 26 imputati.

Rovigo. Insulti razzisti contro l’arbitro marocchino, puniti e multati.

VicenzaImprenditore in cella per un anno ​per errore, e deve pure pagare. Vicentino accusato di narcotraffico: era innocente.

TorinoMuore a ventisei anni mentre cerca di salvare il bosco di famiglia dai roghi.

CarpiTredicenne accerchiato e aggredito dal branco a Carpi.

Roma. Pistole, cocaina e ordigni chiodati nascosti in casa: trentenne arrestato.

Oriago (Venezia). Angela Cavinato si toglie la vita: ex modella depressa dopo il parto?

Australia. Tortura con acqua bollente il compagno di cella pedofilo.

PadovaTruffe online di auto usate, banda di nomadi in manette.

Turchia. Rilasciati gli attivisti di Amnesty International in prigione da oltre tre mesi.

LivornoArsenale da guerra in casa, arrestato. In cantina fucili, mitragliatrici e proiettili bellici.

ScienzaE’ possibile riscrivere le singole lettere del Dna. Si corregge anche l’Rna, pnuova via alla cura di molte malattie.

UcrainaAttacco bomba in Ucraina, due morti e un parlamentare ferito: “E’ un assalto terroristico”.

Modena. Carabiniere condannato per stupro. Ventenne abusata nel bagno di una discoteca: 6 anni e 6 mesi e interdizione dalla professione per un maresciallo 42enne.

Maldive. Tragedia in un resort: bimbo di 18 mesi annega in piscina.

SaluteCuore dura di più con caffè (4 al giorno) e cioccolato (fondente). Le tre C della tazzina.

PordenoneCarne putrefatta nei frigoriferi, chiusa dagli agenti una macelleria.

Udine. Precipita dall’impalcatura: muratore si schianta da 12 metri e muore.

Vigasio (Verona). Ex amministratore municipalizzata sottrae 900mila euro alla società.

Genova. Comandante scomparso dal cargo Msc Giannina, la moglie: “Lo hanno ucciso”.

Assisi. “Essere gay è una brutta cosa”: prof di Assisi a processo.

Isis. Il ritorno dei jihadisti foreign fighters spaventa l’Europa.

Asti. Meningite, morto lo studente di 14 anni di Asti ricoverato.

Perù. Mummie aliene di 1700 anni fa ritrovate in Perù. Lo scienziato: “Sono vere”.

Meteo. C’è l’alta pressione, qualche pioggia e prime foschie. Torna l’alta pressione e l’atmosfera si stabilizza su tutte le regioni. Ultime nubi e qualche pioggia, peraltro debole, in Toscana e Liguria.

 

Condividi!

Una risposta a “Rai, vogliono uccidere Rai 1, finanziare i loro amici. Però parleranno in inglese…”

  1. Il canale in inglese è fondamentale per il nostro paese, diffondere la nostra cultura in tutte le lingue ha più senso di pensare di essere compresi da tutti nel mondo parlando in solo e unico italiano, lingua poco conosciuta purtroppo. Quindi ottima cosa produrre e diffondere in inglese anche per promuovere aziende e prodotti con i dettagli delle proposte subito chiari all’estero. Madforitaly.net è già un esempio.

Rispondi