Statistiche in conflitto fra Cgia Mestre e Ministero: sempre più estorsioni? reati in calo?

Condividi!

Statistiche in conflitto fra Cgia Mestre e Ministero: sempre più estorsioni? reati in calo?
Statistiche in conflitto fra Cgia Mestre e Ministero: sempre più estorsioni? reati in calo?

Criminalità, aumentate del 64% in 5 anni le estorsioni denunciate. Il ministro dell’Interno insiste che i reati sono il calo. Minniti è più cauto di Alfano ma le statidtiche di metà anno possono ingannare. La regione con il più alto numero di denunce segnalate all’Autorità giudiziaria la Lombardia che nel 2015 ne ha registrate 1.336. Al secondo posto troviamo la Campania con 1.277 e al terzo il Lazio con 916. In 5 anni +79,5% nel solo Veneto.  Nella conferenza di Ferragosto il ministro degli interni aveva detto…

Sfrattati con bimbi: dateci la canonica in affitto. Ma quella è per i profughi

MONZA. Luisa è nata in Italia ma è straniera: niente nazionale azzurra di pattinaggio. Per la campionessa di Concorezzo si mobilita la Federazione, il sindaco scrive a Mattarella

Scende dal bus: bloccata e sfregiata ​al volto con un coltello da 3 stranieri

Terremoto: “sismicità Ischia estremamente rara”, disse la direttrice dell’Osservatorio Vesuviano

Vitalizi, Ugo Sposetti: “Ho già costruito la maggioranza che affosserà la legge”

Diritto di cronaca? In Thailandia come in Italia, la diffamazione è un reato penale e le querele temerarie non costano. Un giornalista della Bbc britannica è sotto processo in un tribunale penale thailandese per diffamazione. Il processo ha avuto inizio mercoledì 23 agosto 2017. Il tribunale è quello di Phuket, meta di migliaia e migliaia di turisti italiani. Il giornalista, Jonathan Head, correspondent della Bbc per il Sud Est Asiatico, rischia fino a 5 anni di carcere. Ha raccontato come un pensionato inglese, Ian Rance, dopo avere sposato un thailandese e averci fatto 3 figli, è stato derubato della casa dalla stessa moglie e da un avvocato locale. Querelato per diffamazione dall’avvocato, Head è ora sotto processo. Persino in Pakistandove la notizia è rimbalzata con scandalo, hanno notato che in quasi tutto il mondo non è così. Fanno eccezione paesi come la Thailandia e ahinoi l’Italia.

Una bambina piccola piccola non vuole studiare. I genitori, gente di un certo rango, la puniscono, filmano i suoi guaiti e postano il video on line. Apriti cielo. Ma loro non cedono alla demagogia infantilistica.

Sestri Levante, coppia di pensionati ruba lo zaino a un immigrato romeno

Fine Agosto rovente sull’Italia. Anticiclone e caldo intenso: picchi oltre i 34-36°C. Con Settembre arriva aria più fresca? Prime indicazioni.  WEEKEND: tanto sole, pochi temporali e CALDO intenso 

Bimba di 3 anni travolta dall’auto
mentre è in triciclo con il papà

Biglietto di minacce scritto in afghano a Gardaland: scovato l’autore mitomane
Paderno: lo derubano, imprenditore mette sui social i volti dei ladri. Le facce di tre temibili topi d’appartamento in queste ore stanno facendo il giro del web. Un imprenditore derubato ha deciso di pubblicarle su Facebook

 

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.