Giornali in picchiata, solo Corriere e Fatto resistono, editori allo sbando, direttori senza rotta

Condividi!

Giornali in picchiata, solo Corriere e Fatto resistono, editori allo sbando, direttori senza rotta
Giornali in picchiata, solo Corriere e Fatto resistono, editori allo sbando, direttori senza rotta. Nella foto: Urbano Cairo, Ansa/Daniel Dal Zennaro

Vendite dei giornali nel mese di marzo 2017 giù a rotta di collo: Repubblica 180 mila, Corriere primo a quota 200. Sembra che la crisi non si fermi mai, anzi acceleri.  Vendono la metà delle copie vendute 10 anni fa. Il mercato è duro ma qualche dubbio sulla capacità dei direttori sembra lecito. Gli editori starnazzano, vedono in Google la causa dei loro mali, non capiscono che Facebook è ancor più pericoloso. Molto della crisi delle diffusioni viene da internet. Per la pubblicità, però, la morte viene dalla tv, ma gli editori, chissà perché, fingono di non capirlo.

Solo Urbano Cairo resiste, stentatamente. I suoi Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport svettano, come i naufraghi a galla fra i rottami del naufragio, in questa rincorsa a chi staccherà per primo l’interruttore della rotativa. Il Corriere della Sera, dopo anni di inseguimento dietro Repubblica, oggi è saldamente il primo quotidiano d’Italia. Ma è una guerra tra poveri anche se il Corriere è rimasto l’ultimo giornale italiano a vendere poco più di 200 mila copie. Tutto fa prevedere che fra aprile e giugno anche il Corriere romperà il muro all’ingiù.Poi c’è il Fatto, portabandiera di una Italia per fortuna minoritaria, ancorato un po’ sotto le 50 mila copie, solidamente grillino ma di troppo difficile e anche sofisticata lettura per la massa dei descamisados.

Padova. Sparatoria in campo rom con pistole e kalashnikov: 5 arresti.

Pordenone. Trovato morto in un bosco: 19enne ​si uccide prima di andare a scuola.

Milano. abbandona il figlio neonato in metro: salvato da un maresciallo della Gdf.

Madrid. Cede il pavimento di cristallo di un ascensore, muoiono due 17enni.

Perugia. Maxi topo a spasso nel salotto buono della città.

RomaIn fiamme camper, morta una ragazza e 2 bimbe. Spunta l’ipotesi di una vendetta. Le vittime avevano 20, 8 e 4 anni.

Napoli. Gioielliere ucciso: un fermato a Ischia. Prelevato da Carabinieri.

Meldola (Forlì-Cesena). Madre investe la figlia di 2 anni con il trattore tosaerba.

Pattada (Sassari). Motociclista investe una pecora: ora l’uomo è in rianimazione. L’animale è morto sul colpo.

Albaredo (Verona). Bimbo di 5 anni fugge di casa. Madre denunciata.

Pordenone. Poliziotti gli trovano la droga: lui li aggredisce e ne manda 3 all’ospedale.

Milano. Pestarono due gay, otto arresti. Insulti e botte all’uscita della discoteca, sei sono minorenni.

Roma. Violino di Benito Mussolini era di Antonio Vivaldi: la scoperta di due musicologi italiani.

Kabul (Afghanistan). Veicolo urta una mina: sette morti.

Loreto (Ancona). Uno studente sviene e finisce in ospedale durante il sisma simulato.

Genova. Barista picchiato sul bus a Caricamento, giovane condannato a tre anni.

Giacarta (Indonesia)Due anni prigione a governatore Giacarta per blasfemia verso il Corano.

Siena. Il padre minaccia la madre con un coltello: bimba di 10 anni chiama i carabinieri.

Civitanova Marche (Macerata). Calciatore rapina prostituta: condannato.

Genova. Tar Liguria: «Legittimo vietare le armi a tutti coloro che vivono nel degrado».

Belluno. Cede la grata, l’avvocato finisce nel tombino: «Son stato miracolato».

Condividi!

Rispondi