Rapina col fumogeno in gioielleria a Venezia, sventata dalle commesse, San Marco in fumo

Condividi!

Venezia, fumogeno a piazza San Marco per coprire una rapina in gioielleria. Rapinatori respinti dalle commesse coraggiose che hanno bloccato le porte. Il fumo non è servito alla rapina ma ha aiutato i banditi a scappare. Il fumogeno posizionato alla base del campanile, in prossimità del bar Aurora. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco e delle altre forze dell’ordine.


Il fumogeno è stato gettato da una banda di rapinatori per creare un diversivo: stavano tentando armati un colpo alla goielleria Missaglia in piazza San Marco, ma non ci sono riusciti. Dopo averlo gettato, hanno provato ad entrare nella gioielleria, ma sono stati fermati dalle commesse che sono riuscite a bloccare la porta d’ingresso.

I PRIMI 195 NUMERI DI CRONACA OGGI

Condividi!

Rispondi