Razzismo e realismo, se quattro negretti…

Razzismo e realismo, se quattro negretti...
Razzismo e realismo, se quattro negretti…

Quattro negretti in una strada del centro di Roma possono fare paura. Per non finire sul piano inclinato dei pregiudizi e delle ideologie, ci vogliono buon senso e realismo.  E nonvdimenticate che…

1. Senza immigrati l’ Italia va a rotoli. Siamo in calo demografico da decenni, la storia insegna che alti e bassi del passato dipesero dal numero degli abitanti. Ma che barbari, ma che cristiani, Roma scivolò perché c’erano sempre meno gente a pagare le tasse e meno schiavi a lavorare. Per questo la diatriba sullo jus soli ha del demenziale. Come fate a non considerare italiano un bambino che è nato qui, in Italia, che spesso parla migliore italiano di un alto atesino o di un calabrese? Non è questione di destra o sinistra, è questione di buon senso.
2. Ma l’economia minaccia di andare a rotoli anche per il bisogno di manodopera che gli italiani non soddisfano più. Inseguendo il grande sogno americano, l’ Italia scommise su una crescita che portasse abbastanza risorse per mantenere una classe di impiegati più o meno inutili, lasciando un vuoto in basso, nei lavori manuali, nei lavori più umili. A riempirlo provvedono gli immigrati, ma…
3. Sul tema della immigrazione, l’equilibrio si è rotto con la emergenza sbarchi. Non si tampona con i giochi di prestigio.
Qui si sono scatenati tutti. Persino Massimo Giannini, persona stimata e in genere di buon senso, si abbandona alla retorica sinistrese e prende Saviano per spirito guida. Ma il peggior danno cerca di farlo Graziano Delrio, il ministro da cui dipende la guardia costiera. Passerà alla storia per la orribile riforma delle province, ma a quanto pare non gli basta. Ora cerca di contrastare quel po’ che cerca di fare Minniti, ministro dell’ Interno, stretto fra leggi, regolamenti e accordi internazionali da dementi.
Codigoro (Ferrara). Profughi nelle case dei privati. Il sindaco: “Più tasse a chi li ospita”. 

 

Migranti a Ventimiglia. Il sindaco attacca il prefetto: «Così è il caos».

Migranti. Governo diviso sui porti chiusi. La Libia arresta in mare 826 profughi.

Quelli che “embè?” A marzo il procuratore di Catania Carmelo Zuccaro raccontò al Parlamento quel che accade abitualmente nel Mediterraneo fra alcune Ong e gli scafisti, che partono da premesse opposte ma finiscono…

Cremona. Detenuto evaso: esce per permesso premio e fugge.

Bolivia. Mettono la madre in una bara e le fanno il funerale: ma la donna è a ancora viva.

Roma. Dentista dei vip spacciava cocaina: 400 grammi nascosti nella finestra.

Google e le donne “biologicamente diverse”, polemica per un documento che difende la discriminazione di genere.

Reggio Emilia. Ricatto online a operaio: “Paga 500 euro o dico che mi hai violentata”.

SiciliaVigili del fuoco volontari appiccavano roghi per guadagnare soldi, arresti in Sicilia.

Firenze. Anarchici arrestati, gip convalida un solo fermo. Liberi gli altri. Presidio di solidarietà fuori da Sollicciano.

 

Rispondi