Macron, c’è da fidarsi di un uomo con la moglie dell’età di sua madre?

Macron, c'è da fidarsi di un uomo con la moglie della età di sua madre?
Macron e la moglie Brigitte, c’è da fidarsi di un uomo con la moglie dell’età di sua madre?

In Francia, la paura ha fatto 66,1: con questa percentuale di voti Emmanuel Macron è diventato presidente della Repubblica, sconfiggendo Marine Le Pen, populista, fascista e soprattutto anti establishment.

Ma non c’è da essere proprio entusiasti. Paolo Flores d’Arcais si chiede come ci si può fidare di un candidato

“intasato di negazionisti in nostalgia di Petain e di cattolici vandeani, prende un terzo dei consensi, sarebbe più serio mantenere un certo timore, oltre che qualche oncia di vergogna. E capire come sia stato possibile arrivare a tanto, andando alle radici per poter reagire. Prima che sia troppo tardi”.

I francesi sono gente strana. Quelli che hanno letto “La strana disfatta” di Marc Bloch sono rimasti colpiti dalla tesi dello storico ucciso dai nazisti: per i padroni della Francia (nobili e grandi borghesi) era meglio l’occupazione tedesca di una riedizione della Comune.

Poi c’è quello che nessuno ha il coraggio di dire: come ci si può fidare di un uomo così non convenzionale da avere bisogno di una donna di 26 anni più grande. Saremo liberali, saremo progressisti, ma, care compagne, se vostro figlio vi presentasse una moglie della vostra età cosa direste?

In casi del genere, di amori fra insegnanti e alunni con forte differenza d’età, la storia è finita in manette. Qui lei diventa presidentessa di una delle più grandi repubbliche del mondo. Vi sembra proprio normale?

Macron. Sul palco della vittoria al Louvre la moglie e i sette nipoti.

Macron: “Noi, l’Illuminismo”. Lo ha detto nel suo discorso di ringraziamento alla Francia che lo aveva appena eletto presidente. Il presidente più giovane all’Eliseo.

Firenze. Eletta prima rsu in fabbrica di cinesi. E’ la prima volta che in Italia un’azienda cinese accoglie organizzazioni sindacali al suo interno.

Spoleto (Perugia). Fanno esplodere la cassaforte del bancomat: le banconote vanno a fuoco.

Mirano (Venezia). Coltivano marijuana in serre “indoor”, insospettabile coppia finisce in manette.

Udine. Casi di morbillo triplicati, in Friuli scatta il piano regionale

Vicenza. Colpo nella notte: ladri svaligiano la cassaforte con dentro 4mila euro.

Milano. Giovane migrante del Mali si impicca in Stazione Centrale. Aveva fatto richiesta di protezione internazionale.

Boston (Usa). Coppia di medici sgozzati in casa: sulle pareti sangue e scritte di vendetta.

Londra. Beve 8 bicchieri di vodka e diventa cieca: nei cocktail c’era metanolo.

Trieste. Neonata abbandonata in un giardino condominiale: è morta. Indagata una 16enne.

Vercelli. Madre e figlio trovati morti in casa dopo un mese. Forse lui ha avuto un infarto e lei si è lasciata morire.

Torino. A 26 anni muore in moto contro un’auto. Inutili i soccorsi. I vigili cercano testimoni.

Pechino (Cina). fuga di gas in miniera carbone. 18 morti.

Genova. Droga del combattente sequestrata a Genova.  Il carico sequestrato era in un container in transito nel porto di Genova e diretto in Libia.

Venezia. Attraversano la strada per prendere il bus: mamma e bimbi travolti da auto guidata da un 95enne.

 

Rispondi